GDV CAMERA / BIO-WELL IL 23 SETTEMBRE A LEGNANO (MI)

GDV CAMERA / BIO-WELL

IL 23 SETTEMBRE A LEGNANO (MI) PUOI SPERIMENTARE QUESTA STRAORDINARIA TECNOLOGIA

 

ATTRAVERSO LA TECNOLOGIA SCIENTIFICA

OGGI ABBIAMO ULTERIORI CONFERME DELLE VARIAZIONI DEL CAMPO ENERGETICO E DELLA CONNESSIONE CON L’INTERO ORGANISMO

ABOUT BIO-WELL
Bio-Well è stato sviluppato da un team internazionale guidato dal Dr. Konstantin Korotkov… è la potente tecnologia nota come Gas Discharge Visualization, tecnica che permette di visualizzare in modo più approfondito che mai.

Il prodotto è costituito da una telecamera desktop e software di accompagnamento, che consente all’utente di effettuare rapidamente e facilmente scansioni del campo energetico umano. Completa di accessori utili per effettuare scansioni anche di ambienti.

☞ISCRIVITI ADESSO!

☞PRENOTA IL TUO POSTO!☜

.

LA TECNOLOGIA:
GDV TECNICA
Tecnica GDV è la registrazione e analisi delle emissioni elettro-fotonico di oggetti differenti, compreso biologici (in particolare le dita umane) risultante dal posizionamento dell’oggetto nel campo elettromagnetico ad alta intensità sulla lente dispositivo del computer.

Quando una scansione viene condotta, una debole corrente elettrica viene applicata alla punta delle dita per meno di un millisecondo. La risposta del soggetto a questo stimolo è la formazione di una variante di una “nuvola elettronica” composta da fotoni di energia luminosa. Il “glow” elettronica di questo scarico, che è invisibile all’occhio umano, viene catturato dal sistema di telecamere e poi tradotto e trasmesso di nuovo in rappresentazioni grafiche per mostrare l’energia, lo stress e le valutazioni della vitalità. Le immagini vengono quindi mappate ai diversi organi e sistemi del corpo, attingendo dai meridiani energetici cinesi.

 

SOFTWARE
L’immagine che creiamo con lo strumento Bio-Well si basa sulle idee della Medicina Tradizionale Cinese, verificate da 18 anni di esperienza clinica di centinaia di medici con molte migliaia di pazienti. Il processo di scansione è rapido, semplice e non intrusivo. Fatelo ogni giorno per ottenere i risultati migliori (!), ottenendo un feedback in tempo reale su quali fattori, positivi o negativi, influenzino il vostro stato energetico. Visualizzate ogni scansione in diversi modi interessanti, con fino a 7 opzioni di visualizzazione dei risultati. Con l’aggiunta del pacchetto accessorio BioWell accessory pack, potrete misurare anche l’energia degli ambienti e degli oggetti! Bio-Well non è uno strumento medico. Vi dà un’impressione del vostro Campo Energetico, permettendo di vedere la sua trasformazione giorno per giorno, l’influsso che diverse situazioni e stimoli esercitano su di esso e, di conseguenza, la vostra condizione. Un software facile da usare rende l’elaborazione dei dati semplice e conveniente anche per utenti non esperti. Con Bio-Well non c’è bisogno di essere uno scienziato per fare una ricerca scientifica in piena regola!

Per utilizzare il dispositivo Bio-Well è necessario effettuare una sottoscrizione. Mentre il dispositivo Bio-Well cattura le scansioni delle immagini, la sottoscrizione rappresenta, per così dire, il pane e burro del sistema, consentendo l’accesso al nostro complesso algoritmo che trasforma le scansioni delle vostre immagini in risultati davvero significativi. Potete registrare le immagini anche in modalità non in linea (off-line) e quando sarete in linea (on-line) otterrete tutte le informazioni. È possibile scegliere fra tre livelli di sottoscrizione, secondo le vostre esigenze.

 

ABOUT DR. KONSTANTIN KOROTKOV
Dr. Korotkov è un professore di fisica presso Russia San Pietroburgo Federal University Research. Lui è uno scienziato leader di fama internazionale per la sua ricerca pionieristica nel campo energetico umano. Professor Korotkov ha sviluppato la tecnica di visualizzazione scarico di gas, basata sull’effetto Kirlian nel 1995.

Per maggiori info e dettagli CLICCA QUI👇🏻👇🏻👇🏻 http://www.mecwolf.today/it-03-05-01-bio-well

 

 

☞ISCRIVITI ADESSO!

☞PRENOTA IL TUO POSTO!☜

.

LA TECNOLOGIA GDV

Il professor Konstantin Korotkov e i suoi collaboratori dell’Università Tecnica di San Pietroburgo, da oltre 15 anni, hanno approfondito lo studio biofisico della fotografia Kirlian.

L’effetto Kirlian si può riassumere come un’eccitazione elettrica dei gas diffusi sulla pelle umana che si manifesta visivamente come un effetto “corona”.

Il sistema GDV/EPC (Gas Discharge Visualisation/ Electro Photon Capture) è un mezzo importante di diagnostica energetica attraverso una speciale fotocamera digitale.

La macchina fotografica trasmette le informazioni a dei particolari software in grado di tramutarli in informazioni. Questi elaborano i risultati con calcoli matematico-fisici che analizzano lo stato funzionale e organico dell’organismo umano.

Lo stesso sistema può analizzare l’energia dei liquidi, come l’acqua, dei minerali, delle piante, dei cristalli e dell’aria.

Questo è il primo strumento che permette di visualizzare la distribuzione del campo energetico umano, e di renderlo facilmente riproducibile, stampabile e, non da ultimo, ottenibile a basso costo.

Sin dal 1998 la telecamera e il software GDV sono note in tutto il mondo. In Russia e Bielorussia il Ministero della Salute ha riconosciuto la tecnologia GDV e viene utilizzata ufficialmente in molti ospedali sia per le diagnosi che per la verifica dello stato delle terapie. Inoltre molte istituzioni scientifiche ed esperti in medicina convenzionale e alternativa di Australia, Gran Bretagna, Finlandia, India, Germania, Messico, Perù, USA e Russia beneficiano dei vantaggi di questa tecnologia. In due anni sono state distribuite centinaia di apparecchiature.

Si stanno sviluppando programmi di applicazione della tecnologia GDV in campo medico e sportivo con il beneplacito del Ministero della Salute russo. Importanti università mediche russe e centri di ricerca partecipano al programma.

TRATTO DAL SITO UFFICIALE ITALIANO DELLA GDV CAMERA – WWW.GDVCAMERA.IT

La tecnologia GDV si può riassumere come segue: per mezzo di uno speciale sistema di elettrodi, si crea un campo elettrico ad alta intensità intorno a un oggetto, producendo una scarica di gas la cui luminescenza può essere rilevata e misurata.

È una scarica che appare indipendentemente dal tipo di oggetto, e conseguentemente all’esperienza sperimentale si afferma che si può virtualmente far “splendere” ogni oggetto, compresi metalli, sassi, e piante; ogni organismo biologico modifica questo bagliore secondo le sue caratteristiche particolari, portando a cambiamenti nella luminosità, nella dimensione e nel colore.

La scarica rivela informazioni non registrabili con altre metodologie, informazioni di cui si può rilevare ogni più piccolo cambiamento. Fattori che contribuiscono a formare il bagliore emesso dall’oggetto sono le proprietà elettriche, come le caratteristiche di emissione dell’oggetto, l’evaporazione del gas, l’interscambio di energia con l’ambiente. Ogni tentativo di collegare il fenomeno ad altri fattori quali la sola traspirazione o la sola conducibilità, a seguito di analisi approfondite, si è rivelato inesatto.

Il metodo rivela inoltre le reazioni complesse di un organismo a influenze differenti, come l’assunzione di farmaci, il cibo ingerito, l’ambiente, la musica, emozioni, etc.

.

Dall’“impronta digitale energetica” delle dieci dita viene calcolato l’intero campo energetico da cui si evidenzieranno carenze o eccessi.

I dati calcolati vengono riportati su un diagramma che mostrerà graficamente la stato di salute attuale e fisiologico dei vari organi. Questo diagramma mostra lo stato di salute globale, il livello di attivazione del proprio sistema immunitario ed il livello di energia/stress. La tabella dettagliata con i valori numerici per ogni singolo organo ed i vari disequilibri.

Tutti i dati vengono poi riassunti in una rappresentazione grafica dei vari Chakra da cui si evidenziano gli eventuali disequilibri energetici. Le stampe così ottenute vengono interpretate da un operatore esperto che dà al cliente le linee guida sulle parti di se, fisiche ed emozionali, su cui concentrare l’attenzione ed i relativi lavori di guarigione, crescita e miglioramento.

Inoltre si possono comparare diversi elementi, oppure le variazioni dello stesso elemento sottoposto a diversi trattamenti. Ad esempio si possono misurare le differenze tra alimenti biologici e quelli provenienti dalla grande distribuzione oppure le qualità energetiche di oli o rimedi o i cambiamenti di stato di un liquido sottoposto a vari trattamenti (solarizzazione, preghiera, intenzioni positive, energizzazioni, etc.).

Grazie al sensore “SPUTNIK” è possibile misurare l’energia dell’ambiente e le sue variazioni. Ad esempio è possibile misurare le eventuali variazioni di energia durante una meditazione di gruppo o guarigioni oppure semplicemente misurando luoghi energeticamente importanti come chiese, templi, piramidi, ecc.

Il sistema EPC/GDV permette la registrazione e il filmato in tempo reale dell’energia umana, di altri organismi e materiali come l’acqua, il terreno, il sangue, le piante, i cristalli e altri. Il software analizza la quantità, la luminosità, la frattalità e altri parametri del campo energetico. Questi risultati hanno straordinarie implicazioni in molti campi quali la salute, gli studi sulla coscienza, sull’educazione e la spiritualità.

L’insegnamento e la ricerca con l’attrezzatura EPC/GDV sono attualmente in atto in università e istituti di tutto il mondo, per la medicina, la bionica, la para-psicologia, l’agricoltura, i programmi d’allenamento degli sportivi d’èlite e in altre aree

La strumentazione GDV permette di:

  1.   effettuare test dello stato fisico e psicologico – Il dispositivo bioelettrografico GDV consente di verificare lo stato di equilibrio ed omeostasi sia fisico che psicologico. La GDV ha il potenziale di essere utilizzata come uno strumento  completo ed estremamente potente, capace di mostrare i malfunzionamenti del corpo prima che si manifesti qualsiasi sintomo a livello fisico.
  2.   monitorare le risposte al trattamento – La GDV ci permette di valutare e quantificare la risposta di chiunque a qualsiasi trattamento. Una procedura tipica riguarda il registrare lo stato iniziale della persona e il suo stato dopo il trattamento. Si sarà in grado di vedere i cambiamenti sia dello stato emozionale che fisico.
  3.   valutare  il livello di stress fisiologico dell’individuo, oltre al suo stato di salute globale e funzionamento del suo sistema immunitario
  4.   stimare l’efficacia del trattamento – Registrando lo stato emozionale e organico dell’organismo umano durante determinati intervalli di tempo, dopo che è stato fatto un trattamento, è possibile valutare se il trattamento ha un effetto temporaneo o sistematico sullo stato umano.
  5.   paragonare tra loro le terapie – Il metodo GDV di valutazione dello stato emozionale e fisico dell’organismo umano permette di paragonare varie terapie e stimare la migliore terapia per qualsiasi persona e/o per qualsiasi condizione.
  6.   testare nuovi trattamenti – Visto che il bagliore elettrofotonico GDV sembra riflettere lo stato della coscienza umana, e non solo quella del corpo, è possibile stimare l’effetto di un nuovo trattamento PRIMA di applicarlo.
  7.   studiare la reazione individuale di una persona all’influenza della CAM (NdT CAM è un acronimo per Complementary/Alternative Medicine, ossia la Medicina Alternativa e Complementare ovvero medicina informazionale, energetica e fisica): tecniche orientali, luce, suono, ioni dell’aria, campo magnetico, ecc. Puoi controllare anche gli effetti delle influenze sottili come l’omeopatia, essenze floreali, gli oli essenziali e terapia delle onde, includendo le reazioni allergiche, sull’energia dell’individuo.
  8.   vedere l’impatto delle sessioni spirituali – come la meditazione, il Reiki, la preghiera, Yoga, il rilascio emozionale, e molte altre sul benessere fisico.

ECCO ALCUNI DEGLI ESPERIMENTI EFFETTUATI

CON LA GDV CAMERA

Esperimento n° 1 – Acqua “Solarizzata”

Obiettivo dell’Esperimento: Confrontare gli eventuali cambiamenti tra della normale acqua potabile e dell’acqua “solarizzata”

Soggetto 1: provetta d’acqua potabile

Soggetto 2: provetta della stessa acqua potabile, tenuta in bottiglia di vetro di colore blu scuro, al sole per circa un’ora. Tale processo è conosciuto come “solarizzazione dell’acqua”

Modalità: Vengono scattate 100 fotogrammi con la GDV CAMERA PRO di entrambe le provette e quindi messe a confronto.

TEST N° 1: AREA

Per iniziare vengono scattati 100 fotogrammi alle due provette con i due campioni di acqua. La GDV Camera ne cattura il campo energetico dovuto dall’emissione fotonica dei gas scaricati dal soggetto e ne crea una rappresentazione grafica.

Dalle foto è palese come l’acqua normale ha un’emissione energetica molto più ampia e disordinata di quella dell’acqua solarizzata. Nei diagrammi vediamo come l’area totale dei fotoni emessi dai campioni di acqua viene rappresentata graficamente, ed anche qui ci si rende conto del cambiamento notevole tra i due.

L’area totale del campo energetico rappresentata in un’alta modalità dove appare molto più chiaramente come l’acqua solarizzata (in blu) è notevolmente più bassa dell’acqua normale.

L’area totale dei fotoni emessi, rappresentata in un’altra modalità dove si vede nettamente l’enorme differenza.

In questo test viene calcolata l’entropia dei campioni che si potrebbe riassumere con il “disordine” degli stessi. Più l’entropia è alta più c’è disordine nelle molecole di acqua.

Anche in questo caso si comprende chiaramente che l’acqua normale è composta da molecole molto più “disordinate” dell’acqua solarizzata

 

 

ESPERIMENTO N° 2: INFLUENZA DEL CELLULARE SUL NOSTRO CAMPO ENERGETICO ED EMOTIVO

Obiettivo dell’Esperimento:

Confrontare gli eventuali cambiamenti tra un soggetto in buona salute che porta addosso un cellulare acceso e lo stesso senza il cellulare.

Soggetto 1: uomo in buona salute con un cellulare acceso addosso

Soggetto 2: stesso uomo senza cellulare

Modalità: Vengono catturate le immagini delle 10 dita del soggetto attraverso una GDV Camera che ne fotografa il campo bio-fotonico

TEST N° 1: AREA

E’ immediatamente riconoscibile la differenza del campo bio-energetico del soggetto con e senza cellulare.

Si nota nelle due immagini, il totale dell’area energetica, che passa da 13671 a 16891 nella foto frontale e la relativa simmetria che varia dal 58% a ben il 74%.

 

TEST N° 2: CHAKRA

In questo test è palese come i campi elettromagnetici dei cellulari possano influenzare anche il nostro equilibrio psico-emotivo evidenziato in questo caso dall’allineamento ed apertura dei chakra.

Nella prima immagine, che prende in considerazione il soggetto che indossa il cellulare, si possono notare  la posizione e la grandezza dei chakra, piccoli e spostati nella parte destra, molti dei quali addirittura al di fuori della zona “verde” che corrisponde ad una media ancora accettabile (le sfere “piene”). Mentre le circonferenze di colore azzurro mostrano come sono i chakra quando il soggetto non ha il cellulare addosso.

Nella seconda immagine la comparazione è invertita, quindi le sfere piene corrispondono allo stato psico-emotivo del soggetto senza cellulare, mentre le circonferenze rosse corrispondono alla posizione degli stessi con il cellulare addosso.

Esperimento n° 3: INFLUENZA DEI PENSIERI NEGATIVI SUL NOSTRO CAMPO ENERGETICO ED EMOTIVO

Obiettivo dell’Esperimento:

Confrontare gli eventuali cambiamenti in un soggetto in buona salute, in uno stato di tranquillità psico-fisica e dopo aver avuto dei pensieri negativi su se stesso.

Soggetto 1: donna in buona salute

Soggetto 2: operatore che genera lo stato negativo nel soggetto 1

Modalità: La donna ( soggetto 1) viene testata con la GDV Camera in un momento di relax mentale e fisico. Quindi l’operatore, all’insaputa della donna, attraverso discorsi e comportamenti induce la donna ad avere dei pensieri negativi su se stessa ( mancanza di attenzione, messa in secondo piano, mancata accettazione, mancato riconoscimento). Dopo mezz’ora circa la donna in evidente stato di chiusura e negatività viene nuovamente testata con la GDV.

TEST N° 1: AREA

Foto 2

Questo primo test mostra l’area del campo energetico nel primo test in cui la donna era in stato di tranquillità e dopo lo stato negativo. Nelle tre foto seguenti si nota come il campo energetico si riduce notevolmente a causa dei pensieri negativi.

Foto 1
Foto 3

In questo grafico riepilogativo si nota come la quantità di energia si è notevolmente abbassata sia nella parte frontale che nelle due laterali ( giallo in stato di relax – verde dopo i pensieri negativi )

 

 

 

 

TEST N° 2: DIAGRAMMA DELLO STATO DEGLI ORGANI INTERNI

In questo diagramma viene evidenziato lo stato di salute “istantaneo” dei vari organi interni. Questo “stato” è dovuto alla quantità di stress che la persona sta vivendo. Pensieri e stress diversi generano scompensi in organi diversi. Lo stato di equilibrio è nella zona verde, mentre in quella rossa c’è un disequilibrio. La linea Rossa mostra lo stato degli organi in nel momento di tranquillità, mentre quella in blu fa riferimento alla seconda cattura dopo i pensieri negativi.

Si nota come prima era tutti in equilibrio all’interno della zona verde e dopo i pensieri negativi molti organi sono andati in disequilibrio finendo nella zona rossa.

 

TEST N° 3: STATO GLOBALE

In questo test vengono evidenziati tre diversi stati.

Il primo chiamato “Integral area” corrisponde allo stato di salute globale, che si vede restare abbastanza stabile in quanto non influenzato da pensieri immediati.

Il secondo chiamato “Integral Entropy” fa riferimento alla capacità del corpo di far fronte a stress, malattie ed attacchi di qualunque genere. Qui si nota come nella seconda cattura sono aumentati i livelli in quanto deve far fronte ai danni che sta causando lo stress.

Il terzo chiamato “Activation Coefficient” possiamo intenderlo come il livello di energia che abbiamo in quel momento. Come al solito la zona verde è una media equilibrata, la rossa può intendersi come un momento di relax o meditazione, mentre la gialla è l’eccessivo stress. In questo test è palese come nella prima cattura la donna era in stato di relax con un valore di soli 0,72 mentre dopo i pensieri negativi lo stress sale fino a 7.

TEST N° 4: EQUILIBRIO EMOTIVO – CHAKRA

In questo test la GDV Camera ci mostra l’equilibrio dei vari punti energetici del soggetto prima e dopo aver provato i pensieri negativi. Nella prima immagine si vede lo stato dei Chakra della donna nello stato di relax (sfere piene) messe a confronto con i Chakra dopo aver avuto pensieri negativi.

Nella seconda immagine vengono invertiti i grafici, quindi le sfere piene corrispondono alla situazione DOPO i pensieri negativi e le sfere vuote alla situazione in stato di relax.

La differenza è impressionante! Si passa da un ottimo equilibrio ad un disequilibrio su quasi tutti i livelli. Da qui si può intuire anche la tipologia dei pensieri che il soggetto ha avuto.

Conclusioni: Da questo test possiamo facilmente comprendere come i pensieri negativi incidono anche sul nostro corpo fisico. Pensieri negativi reiterati nel tempo possono portare a vere e proprie patologie. Quindi teniamo sotto controllo cosa ci passa per la mente ed impariamo a non permettere ad eventi esterni di farci star male sia emotivamente che fisicamente.

Esperimento n° 7 – MISURAZIONE DELL’ENERGIA AMBIENTALE DURANTE TRATTAMENTI ENERGETICI / CERCHIO DI GUARIGIONE

In occasione del corso che ha tenuto in Italia Lynne Mc Taggart (giornalista ed autrice di best seller internazionali come “La scienza dell’Intenzione” e “Il campo del Punto Zero”) abbiamo avuto modo di essere presenti con la GDV CAMERA PRO e la speciale Antenna per misurare le variazione del Campo Energetico all’interno dell’ambiente.

La misurazione è stata effettuata durante tutta la sessione pomeridiana durata circa due ore ed i risultati sono stati affascinanti.

Sapevamo che ci sarebbe stato un particolare esercizio chiamato il “cerchio di guarigione” dove i partecipanti si sarebbero divisi in gruppi e si posizionavano in cerchio ed una persona, che aveva qualche malattia o disturbo fisico, si poneva al centro del cerchio.

Tutti i partecipanti inviavano quindi, mentalmente, intenzioni, immagini e pensieri di guarigione alla persona al centro.

Dalla misurazione si nota chiaramente come l’energia dell’ambiente inizia a crescere poco prima che i cerchi prendano forma, praticamente mentre Lynne spiega cosa si andrà a fare.

Interessante notare che dal momento dell’inizio del processo di invio di intenzione di guarigione la GDV rileva un picco di energia che sale ben oltre la media tenuta sino ad allora.

Si nota poi che, terminato l’esercizio, l’energia continua ad essere più alta della media iniziale oltre che a crescere leggermente.

Da questo test possiamo notare come i pensieri e le intenzioni e quindi le vibrazioni, inviate dalle nostre menti, influenzano il mondo circostante e vengono recepite sia dagli altri esseri umani che dalle apparecchiature come la GDV CAMERA.

Le persone che si trovavano al centro del cerchio, e quindi ricevevano, hanno mostrato segni di benessere ed, in alcuni casi, la scomparsa immediata del fastidio o disturbo che avevano prima.

 

TRATTO DAL SITO UFFICIALE ITALIANO DELLA GDV CAMERA – WWW.GDVCAMERA.IT

 

Lascia un commento

CERCA

ISCRIVITI ALLE NEWSLETTER PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!

ARTICOLI

SEI QUI PER ESSERE FELICE!

LA LIBERTÀ ESISTE... è dietro quei recinti che ci siamo costruiti intorno! ^_^ ...non sei qui per caso!