STIMOLARE IL CORPO COL PENSIERO

Pensiero e Atleta

“Bruciare calorie e ottenere risultati a livello muscolare solo con il pensiero… È possibile!”

Alcuni atleti durante gli allenamenti ed esercizi fisici, sono stati sottoposti a test per verificare i mutamenti molecolari, muscolari e le variazioni generali, nonché le calorie bruciate durante l’allenamento. Test atleta

In seguito sono stati sottoposti agli stessi test con la differenza che anziché eseguire gli esercizi e l’allenamento sportivo fisicamente,  hanno ripercorso ed effettuato gli stessi esercizi fisici ed allenamenti, solo con il pensiero, con l’immaginazione.

I risultati dei test sono stati confrontati e l’esito è stato identico, cioè,  non vi sono state differenze alcune quando l’atleta ha effettuato l’allenamento fisicamente e quando l’atleta ha effettuato e ripercorso lo stesso allenamento solo con il pensiero.

Quando l’atleta effettua la performance, sia fisicamente e sia solo con il pensiero, sono state bruciate le stesse calorie, prodotte le stesse endorfine, etc..

Ciò conferma che il pensiero è in grado di creare e modificare qualunque cosa.

Vedi anche: “IL PENSIERO MODIFICA LA MATERIA ANCHE A DISTANZA DI TEMPO E SPAZIO” – esperimento scientifico – 

 

.

.

.

 

Posted in Senza categoria | Tagged , | Leave a comment

ESPERIMENTO SCIENTIFICO SUL “PENSIERO”

UNOINFINITO

 “Il pensiero modifica la materia anche a distanza di tempo e spazio”

Uno scienziato “chiude” il pensiero con intenzione specifica in una scatola nera per verificarne i risultati a distanza di tempo e spazio.

Questo scienziato, nel 1997 professore della Stanford University, è il Dott. William Tiller:

“Tutto ciò a cui una persona pensa con un un intento specifico, ha un vasto potere sul regno fisico, spesso in modi che non vengono notati”.

Un microchip viene sottoposto all’intenzione trasmessa col pensiero da più persone durante la meditazione,  l’intenzione è quella di modificare il PH dell’acqua almeno di una unità.

Questo microchip viene spedito, chiuso in una scatola ermetica, in un altro laboratorio insieme ad un’altra scatola nera contenente un microchip identico ma vergine.

Entrambi i microchip vengono messi in contatto con due contenitori di acqua separatamente.  L’acqua contenuta in uno dei due contenitori, sottoposta ad analisi, risulta avere un PH variato di una unità.

L’altro contenitore contenente acqua messo in contatto con il microchip vergine, rimane con PH inalterato.

Questo esperimento straordinario conferma che l’intento funziona anche a distanza di spazio e tempo.

Vedi anche: “TEST SU ATLETI DIMOSTRA COME IL PENSIERO SIA IN GRADO DI MODIFICARE QUALUNQUE COSA”

 

.

.

.

.

 

Posted in Senza categoria | Tagged , , | Leave a comment

A ROMA – MILANO – LEGNANO (MI) – PRIMO LIVELLO REIKI UNIVERSALE

 

reiki primo livello

PER IL 2017… FATTI UN REGALO SPECIALE!

INIZIA L’ANNO NUOVO CON UNA MARCIA IN PIÙ!  

A ROMA – MILANO – LEGNANO (MI)  

REIKI UNIVERSALE L.U.C.E. 

IL BENESSERE NELLE TUE MANI!

Il Primo Livello Reiki Universale L.U.C.E. è il seminario dove si apprendono importanti nozioni e potenti tecniche utili al Riequilibrio Energetico, all’auto-guarigione, alla struttura energetica, all’interazione con l’Energia Cosmica, il KI che regge l’universo, ad incanalarla e dirigerla su se stessi e gli altri.

La scoperta del Nucleo Energetico dell’essere umano, dei 7 Chakra, delle Nadi e dei punti di incrocio delle Nadi. Sono argomento del seminario anche le Logge Energetiche ed il collegamento tra organi ed emozioni e sistema endocrino.
 
 
Il seminario di Primo Livello è rivolto a tutti, indipendentemente dall’età, sesso, professione, credo e religione, cultura e istruzione.
Viene praticato da un secolo in tutto il mondo per via dei preziosi contenuti di facile apprendimento e delle potenti tecniche, semplici da eseguire ed immediate, dalle quali si avranno risultati tangibili ed immediati.
 
 
Durante il seminario si apprendono vari trattamenti per se stessi e per gli altri, le modalità di applicazione e le sequenze, potenti tecniche di facile apprendimento e rapida applicazione utili nel quotidiano in vari ambiti e per diversi impieghi. 
Inoltre si acquisiscono, utilizzano e sperimentano DUE POTENTI SIMBOLI, esercitandosi per la corretta esecuzione e pronuncia del nome.
 

 

L’iniziato al Reiki Universale Luce già dal PRIMO LIVELLO è in grado di richiamare tutta l’energia corrispondente al simbolo semplicemente tracciandolo o visualizzandolo e pronunciando il nome corrispondente.
Oltre che aver appreso e sperimentato tutte le tecniche, i trattamenti e le modalità di applicazione a seguito dell’ATTIVAZIONE, che riceveranno tutti i partecipanti, di importanti CANALI ENERGETICI e di DUE SIMBOLIutili per se stessi e gli altri.
 

 

Ogni simbolo è un potente catalizzatore di energia che viene “inserito” ad ogni partecipante e da quel momento in poi può essere utilizzato in varie modalità ed in vari trattamenti.
 
 

Durante il seminario si sperimenteranno le tecniche apprese e si potrà quindi apprezzarne da subito la potenza e l’efficacia per poi valutarne i risultati ottenuti:

.
   √   Trattamento per la Stimolazione ed il Riequilibrio dei Chakra

   √   Trattamento sulle Nadi e sui Punti di incrocio delle Nadi

   √   Autotrattamento Base e Completo
   √   Trattamento veloce ad altre persone
   √   Trattamento completo ad altre persone
   √   Trattamento diretto sulle zone specifiche squilibrate e/o doloranti sia per se stessi che per altre persone
   √   Trattamento di Purificazione ed Energizzazione degli Alimenti e dell’Acqua
   √   Trattamento ai medicinali
   √   Trattamento per gli Animali
   √   Trattamento per le Piante
   √   Trattamento al Mondo
   √   L’utilizzo di Due Potenti Simboli

DURATA SEMINARIO:  DUE GIORNI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 190,00 (euro centonovanta)

COMPRESI LIBRI, MATERIALE DIDATTICO E ATTESTATO DI OPERATORE REIKI UNIVERSALE LUCE DI PRIMO LIVELLO, TIMBRATO DALL’ASSOCIAZIONE E FIRMATO DAL MASTER REIKI UNIVERSALE LUCE. 

L’Attestato rilasciato è valido per tutti gli usi consentiti dalla legge.

ISCRIVITI ADESSO! ☞ MILANO

ISCRIVITI ADESSO! ☞ROMA

ISCRIVITI ADESSO! ☞ LEGNANO

 

 

Posted in Senza categoria | Tagged , , , | Leave a comment

CONDIVISIONI SUI NODI KARMICI

universo unoinfinito

ALCUNE CONDIVISIONI DELLE PERSONE CHE HANNO “SCIOLTO I NODI KARMICI” DURANTE LE SEDUTE GIUDATE

 

“È sempre stato un mio grandissimo desiderio fare una regressione per sciogliere i nodi karmici e finalmente dopo anni ho realizzato il mio intento.

Ammetto che inizialmente ero scettica e titubante, avendo già sperimentato la procedura tempo fa con un altra guida ma senza risultati.

Per fortuna però la mia paura di avere un mentale troppo forte per essere messo a tacere, è svanita immediatamente dopo pochi secondi dall’inizio di questa pratica. Grazie all’aiuto e al sostegno di Davide sono velocemente finita a fluttuare nell’universo riuscendo ad andare a vedere con molta facilità ciò che mi serviva per risolvere degli stati di malessere e difficoltà che si ostinavano a persistere nella mia vita.

Il mix di emozioni e tutto ciò che ho vissuto, purtroppo non è trasmissibile con semplici parole, ma posso dire che è stata una delle esperienze più incredibili della mia vita fino ad ora; non solo per tutta la meraviglia e l’armonia che ho vissuto in altre realtà è riportato poi qui sulla Terra nella mia quotidianità,  ma anche per aver risolto situazioni ed eventi accaduti in vite passate…questo mi ha permesso, dopo un’analisi e una comprensione, di cambiare la mia realtà attuale.

È stata davvero un’esperienza fantastica, un grande arricchimento personale e la conquista di un’altra piccola parte di ciò che Io Sono.

Grazie a Davide per essere stato una meravigliosa guida, sensibile e disponibile a tendermi una mano quando più ne avevo bisogno.”                             Tabata Muchetti – Bergamo 



“Dunque… innanzitutto sappi che ho voluto profondamente affrontare l’esperienza karmica perché ero sicura che avrei trovato delle risposte e così è stato.

Ho potuto viaggiare, perché di un bel viaggio si tratta, attraverso ciò che sono stata e ciò che ho fatto ma, soprattutto, ho avuto la fortuna di perdonare chi mi aveva ferita e di essere a mia volta perdonata.

Ora sono più serena e un po’ più in pace con me stessa.

Il percorso è ancora lungo ma sono consapevole di essere sulla strada giusta. Grazie Davide!”                                                               Elena – Castellanza (VA)


“Durante quel meraviglioso viaggio è emersa la mia fragilità, ero incredula, temevo che tutto fosse manipolato dal mio ego, invece era la scintilla che dimora in tutti noi.
Potersi scoprire e riconoscersi è un dono bellissimo, auguro a tutti quelli che desiderano iniziare una crescita interpersonale di avere l’occasione di cominciare proprio dai Nodi Carmici, perché dal perdono di se stessi si può dare inizio al viaggio più bello, la vita, nel qui ed ora. Grazie Davide!”                                Giusy Pecoraro – Varese


 

“È stato un percorso a ritroso nelle vite vissute. Ognuna vincolata, nel mio caso, alla persona con cui ho creato il nodo. Ti si palesa tutto davanti.

L’aiuto di Davide è fondamentale per andare in fondo alla questione da risolvere. Ti guida ad esplorare, vedere, ed interagire con la realtà che stai vivendo e osservando in quel momento. Le emozioni che si provano, rispecchiano appieno l’impatto del momento che si vive in quella vita.

Dalla rabbia, alla gioia, alla commozione; sia quella che si prova, che quella che si percepisce.

Quando si inizia a sciogliere il nodo, è impossibile non provare amore, commozione, e liberazione verso la persona che si perdona. E ciò avviene in ogni vita. Quando poi si capisce la vera origine del nodo, il tutto si amplifica e si capisce direttamente che si è arrivati lì, all’esordio di tutto.

Alla fine del trattamento ti senti libera, in pace con te stessa, con un fardello in meno che ti grava addosso. Si è più sereni e sicuri verso la persona che rappresenta il nodo di questa vita.

Mi è capitato di vederla solo due volte da quando ho fatto il trattamento, ed è passato circa un mese e mezzo, ma se prima ero infastidita dalla sua presenza, arrabbiata, scostante, anche se sapevo che non mi faceva nulla di particolare (anzi!), ora riesco a tollerare la sua presenza senza problemi e riesco anche ad accennare una conversazione con lui. È come se anche lui sapesse che qualcosa è cambiato.

Non c’è più odio in me, ma una piacevole sensazione di essere in pace con me stessa, senza rimpianti.”     Paola Puricelli – Busto Arsizio (VA) 

.

.

“ PER INFO E DETTAGLI SUI NODI KARMICI ” 

“CONSULENZE OLISTICHE – SEDUTE INDIVIDUALI ” 

.

.

“Sonia …. Tamara …. Grazia ….

Ivana …. Francesca …. Vittoria…. 

Raffaele…  …. … … 

…. …. … … “

 

 

 

 

 

 

 

.

 

 

.

 

 

.

 

 

.

 

 

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , , , , , | Leave a comment

TANTI AUGURI… SPLENDIDO 2016

 

BUON ANNO NUOVO

SE PUOI IMMAGINARLO… PUOI REALIZZARLO!

SI, SI PUÒ! 

P.S.: RICORDATEVI DI SALUTARE IL 2015 CHE SE NE VA…

È UN’ISTANZA ENERGETICA ANCHE LUI.

RINGRAZIAMOLO PER TUTTE LE LEZIONI  RICEVUTE, I TRAGUARDI RAGGIUNTI, LE PAURE SUPERATE E PER TUTTE LE CONQUISTE

ABBIAMO CONDIVISO INSIEME A LUI UN VIAGGIO DI 365 GIORNI PIENO DI AVVENIMENTI

PRIMA CHE ARRIVI IL NUOVO ANNO POSSIAMO DEDICARGLI 10 SECONDI PER UN SALUTO E UN GRAZIE, COME OGNI VOLTA CHE USCIAMO DALLA CASA DI AMICI CHE CI HANNO OSPITATO PER CONDIVIDERE INSIEME DEI MOMENTI, UNA CENA, DELLE EMOZIONI…

AL NUOVO ANNO POSSIAMO DARGLI IL BENVENUTO COME SI FA CON UN OSPITE CHE ARRIVA A CASA NOSTRA!

 

PACE, GIOIA, SERENITÀ, CONSAPEVOLEZZA E AMORE A TUTTI VOI!

UN ABBRACCIO GRANDE!

.

Stefano Davide

Associazione Olistica Luce Infinita

.

.

.

.

.

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , | Leave a comment

SE PUOI IMMAGINARLO…

Buone feste

Se puoi immaginarlo… puoi farlo.

Tanti auguri di buone feste con l’augurio che il vero significato del Natale sia concepito e presente in voi…
Che nasca il Cristo nei cuori di tutti.

Cristo inteso come coscienza Crìstica, Amore incondizionato.

Vi aspettiamo per crescere insieme e continuare il percorso di crescita con i corsi e seminari Luce, unici e inimitabili, del 2016
di Reiki universale luce, cristallo terapia per il risveglio e il riequilibrio dei chakra, firewalking luce e il sole quantico…

Un approccio unico per risvegliare e potenziare le qualità, i poteri quantici dell’essere umano e superare ogni limite e qualsiasi paura.

Buone Feste dall’Associazione Olistica Luce Infinita

.

.

CALENDARIO EVENTI-CORSI-SEMINARI

CALENDARIO EVENTI-CORSI-SEMINARI

.

.

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , | Leave a comment

L’ILLUMINAZIONE e L’AVVERSARIO

 

sole quantico luce infinita

ILLUMINAZIONE E CONSAPEVOLEZZA

 

MENTE ED EMOZIONI

E

L’AVVERSARIO CHE OSTACOLA IL CAMMINO DEL RISVEGLIO

 

Partendo dal presupposto che gli animali sono esseri biologicamente più o meno complessi con una caratteristica comune: quella di aver sviluppato un equilibrio con l’ambiente… permette di vivere e svilupparsi in simbiosi col pianeta.

.

I più evoluti tra questi esseri sono gli umani. L’essere umano è un animale.

Il linguaggio e la mente hanno i loro limiti, la verità è inesauribile.

Infatti Gandhi disse: “la verità è il mio Dio… poi si corresse e disse: Il mio Dio è la verità.”

Albert Einstein disse: “È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.”

Erik from disse: “il principale compito dell’uomo nella vita e dare alla luce se stesso.”

La verità va raggiunta, conquistata, sentita e vista.

Osho disse: “tutto ciò che ti dico, non è ciò che voglio dirti. Tutto ciò che ti dico non ha niente a che fare con la verità, perché la verità non può essere detta. Tutto ciò che ti dico è solo un martellare. Se ti svegli, vedrai la verità.”

L’uomo è un animale, il più evoluto del pianeta terra.

Animale: organismo dotato di sensi e capace di muoversi. Proprio dell’anima.

Anima: spirito materializzato in un corpo fisico. Che deriva da un suono antico composto da: ANI + MA dal fenicio ebraico antico.

ANI significa “io – essere”, e MA significa “materia matriciale, cioè energia… la materia pensante.”

Se ci atteniamo a questa definizione, teoria darwiniana, l’uomo non è altro che un animale molto evoluto quindi come tale è soggetto alle leggi della natura stessa, quindi tutto questo è naturale.

Naturale: dal latino natura, participio futuro del verbo nasci ( nascere) ciò che sta per nascere.

Natura è l’insieme degli esseri viventi e inanimati considerati nella sua forma complessiva, nella totalità cioè dei fenomeni e delle forze che in esso si manifestano.

Secondo i nativi americani dell’India, gli sciamani, tutto ciò che esiste ha diritto di esistere per il semplice fatto che esiste, altrimenti non esisterebbe, perciò è naturale.

Questa perla di saggezza è incontestabile!

Le continue scoperte scientifiche non fanno altro che confermarla.

Tutto è spiegabile in base a delle leggi.

Ora considerando il concetto di natura e confrontandolo con il significato letterale della parola, possiamo concludere che il soprannaturale non esiste!

Con il termine soprannaturale si fa riferimento a qualsiasi fenomeno, o presunto tale, che vada oltre l’ordine della natura e delle leggi fisiche .

Ma se tutto ciò che esiste è natura capiamo che il concetto di soprannaturale è puramente speculativo, è semplicemente un’illusione creata dall’intelletto.

L’illuminazione è la fine della sofferenza (disse il Buddha).

 

Nella storia millenaria dell’uomo in tutti i sistemi spirituali, anche se con modalità e tempi diversi, ci sono stati uomini che hanno raggiunto il massimo del loro potenziale… hanno visto la verità e hanno tentato di diffondere e condividere ciò che hanno scoperto, anche se a volte il loro messaggio è stato male interpretato o addirittura stravolto.

Queste persone si dicono normalmente illuminati cioè le persone che hanno raggiunto l’illuminazione.

Infatti Buddha non è un nome proprio di persona (per esempio) ma il Buddha è un risvegliato.

Buddha: participio passato del sanscrito “budh” , prendere conoscenza, svegliarsi, un essere che ha raggiunto l’illuminazione (bodhi) e in particolare il massimo grado di essa.

Ovviamente un illuminato non ha necessità di definirsi tale, ed il termine è stato usurpato e la storia dell’umanità è piena di queste usurpazioni da parte di chi sa nei confronti di chi non sa, con lo scopo di esercitare potere e controllo… Ecco perché si dice che l’informazione è potere.

L’illuminazione è una cosa naturale.

Il termine LUCE deriva dal latino “lux” e significa illuminare, quindi far vedere… ed è questo secondo significato che la filosofia ha visto nella luce, intesa come ciò che permette di vedere, cioè di distinguere le forme, la profondità della realtà.

Tuttavia della luce siamo coscienti solo quando questa è assente, poiché senza di essa non si è in grado di vedere, quindi, conoscere e riconoscere… la luce quindi assunta come fonte fisica e metafisica di illuminazione, nel senso spirituale di rivelazione e di scoperta della verità nascosta nell’ombra.

Da sempre è stata associata ad un significato simbolico religioso e filosofico… quindi da un punto strettamente filosofico ma anche pratico, senza luce, ovvero, senza consapevolezza delle cose, siamo nelle tenebre, cioè nella non conoscenza.

Ora trascendendo l’accezione del vivere nelle tenebre delle principali religioni monoteiste carica di enfasi e misticismo, possiamo arrivare alla conclusione che non ci sia niente di così terribile.

Sono solo tenebre: assenza di luce… d’altronde quando si dorme, quando si spegne la luce in casa o più semplicemente chiudiamo gli occhi, siamo nelle tenebre…

E cosa è successo? Niente!

In effetti questo niente è del tutto contingente e relativo alla situazione in cui ci troviamo.

Se stiamo dormendo infatti il buio è normale, anzi è preferibile.

Ma è vero anche, che alla guida dell’automobile potrebbe rivelarsi un problema.

Prova a pensare a tutte le volte che ti sei fatto male o che ti sei messo in situazioni spiacevoli e solo dopo, in un secondo momento, hai realizzato che avresti potuto tranquillamente evitarle, sarebbe bastato prestare attenzione, guardare meglio o semplicemente illuminare quella determinata situazione.

Col senno del poi, quando il dolore si fa sentire, ecco affiorare la consapevolezza.

Pensando: avrei dovuto capirlo! E vengono in mente tutti quei piccoli segnali che ora ci appaiono così chiari.

Ecco questa è un’illuminazione.

Certo è un’illuminazione temporanea, che potremmo paragonare ad un raggio di sole che rischiara una giornata nuvolosa, Ma questo è il concetto.

Ma se anche per breve tempo, in quel frangente hai avuto un’illuminazione, anche breve, allora significa che chiunque può essere un illuminato? Esatto… È proprio così!

L’illuminazione è una cosa naturale!

Buddha disse: “gli unici limiti che abbiamo sono quelli che noi stessi ci siamo imposti.”

Quelli che si crede di avere.

I limiti sono frutto della mente, ed hanno impedito di vedere quei segnali o hanno indotto la persona ad ignorarli.

La mente è uno strumento creativo.

Grazie alla mente l’uomo è in grado di creare, cioè generare dal nulla qualsiasi cosa esso voglia. Attraverso la mente possiamo creare capolavori di incredibile bellezza e armonia, così come possiamo generare mostri di indicibile disarmonia e sofferenza. Per esempio armi, guerre, etc.

La mente umana è estremamente semplice nel suo funzionamento di base, perché proprio questa sua semplicità unita alla semplicità di utilizzo e alla scarsa consapevolezza del suo straordinario potere, che possiamo dare forma ed alimentare perfino qualcosa che non rientra nei nostri piani.

Qualcosa che invece di sostenerci ci deruba di energia, qualcosa che controlla e governa la stragrande maggioranza degli esseri umani, inconsapevoli della propria natura e persino di loro stessi.

I Continui pensieri, quelli incasinati che creano il frastuono nella mente, ostacolano e limitano la nostra attenzione.

Non essere capaci di smettere di pensare è un’afflizione terribile. Ma non ce ne rendiamo conto solo perché ne soffrono tutti, Per cui è considerato normale.

Ma se è vero che lo stato mentale degli umani è questo, è anche vero che esiste l’altra faccia della medaglia.

Infatti esistono esseri umani per cui lo stato naturale della loro mente è calmo, uno stato di silenzio che permette loro di pensare in maniera lucida e di agire in piena consapevolezza.

Questo accade perché essi hanno sconfitto ciò che gli impediva di essere proprio ciò che sono, e raggiunto ciò che gli antichi sciamani chiamavano silenzio interiore.

Silenzio interiore: È uno Stato in cui la percezione non dipende dai sensi ma da un’altra facoltà dell’essere umano, una facoltà che lo rende un essere magico… che è stata depotenziata, Non dall’essere umano stesso ma da qualche influenza estranea.

Queste persone hanno raggiunto questo risultato grazie alla scelta di stare bene. Prima però hanno capito cosa vuol dire stare bene.

Molte persone credono che stare bene significa non stare male, ma non è esattamente la stessa cosa. Riflettendoci attentamente possiamo coglierne il significato.

Le persone in costante silenzio interiore hanno vinto una sfida con se stessi, Il primo traguardo, il primo passo è cessare il continuo brulicare della mente. Cosa apparentemente semplice ma in realtà richiede qualche sforzo creare il vuoto, senza pensare a niente.

Pensare che è normale è la cosa peggiore ed è l’autodifesa che applica la mente pensando che è impossibile ed ancora una volta è la mente che TI sta pensando.

Semplicemente perché è uno strumento, la mente, che non conosciamo bene e che non sappiamo utilizzare.

Quindi è il nostro avversario che dobbiamo sfidare.

La mente non è sotto il tuo controllo (almeno per ora) altrimenti potresti fermare la sua attività inutile in qualsiasi momento e per il tempo che vuoi.

Per il tempo che ci riesci sei in grado di osservare e articolare indipendentemente dall’attività mentale.

Infatti in quei secondi in cui si è riuscito a non pensare non sono venute meno le tue capacità cognitive, Quindi ne possiamo dedurre che tu non sei la mente che pensa.

Noi non siamo la nostra mente!

Quindi le nostre azioni hanno origine altrove… non di certo nella mente che prende esempio dal passato. Dove svolge sempre l’attenzione come fonte di esempio e si rivolge al futuro come via di fuga, è incostante, cambia idea di continuo.

Sta sempre elaborando qualche piano astuto, è costantemente impegnata a proteggerci dalle esperienze negative del passato e ci inibisce per proteggerci da quelle future.

Creando paure e convinzioni limitanti, costringendoci a fare le stesse azioni (come la mosca che sbatte insistentemente sul vetro) ed a vivere allo stesso modo fino alla morte.

Cioè non vivere.

Gli umani vivono pensando al passato con la paura del futuro, Così da non vivere né il presente né il futuro.

Si concentrano nell’accumulare ricchezze e denaro per una vita intera, perdendo la salute, per poi spendere quanto guadagnato per recuperare la salute.

Questo circolo vizioso lo interrompiamo nel silenzio, quando riusciamo a non pensare e ad essere nel vuoto, pur essendo in grado di osservare e articolare.

In effetti c’è una mente profonda che percepisce la realtà senza dover interpretare col pensiero. Ciò che è meglio per noi attraverso le sensazioni e i sentimenti, essa interagisce con la realtà senza aspettative personali, svincolata dal passato perché sa che adesso potrebbe essere diverso e svincolata dal futuro perché sa che ancora non esiste.

Questa parte di noi è concentrata nel qui e ora, nel presente, ed è capace di attenzione totale e di creare, modificare e vedere, osservare qualunque cosa.

Quando svolgiamo un’azione si deve essere integralmente parte di ciò che stiamo facendo. Se guardo una montagna cerco di essere una montagna, se guardo uno stagno cerco di essere calmo ma pieno di vita come uno stagno può essere… qui e ora, essere interamente in quello che si fa, senza pensare al passato e al futuro, Essere nel presente.

Quando fai la barba o compi un’impresa pericolosa non puoi permetterti distrazioni pensando al passato o al futuro, E stai nel presente concentrato e focalizzato totalmente… nel qui e ora.

Sentimenti e sensazioni hanno a che fare con il sentire e non vanno confuse con le emozioni.

Le emozioni infatti sono le reazioni del corpo ad un’esperienza di qualsiasi tipo, immagine, ricordo, sensazione, che la mente associa ad una situazione che l’ha provocata.

Tale associazione finisce con l’innescare nel corpo la stessa reazione e a verificarsi le stesse condizioni, perfino anche quando le stesse condizioni non richiederebbero una reazione emozionale.

Come esempio di ciò è la storiella del cane: dei ragazzi usarono una ciotola d’acqua per attirare i cani randagi, un cucciolo si avvicinò per bere, a quel punto un ragazzo ha colpito il cane che scappò dolorante e impaurito. Il cucciolo, divenuto adulto, girando per strada si avvicinò ad una signora che gli offriva una ciotola d’acqua, infuriato attaccò alla signora.

Il corpo ha innescato una reazione meccanica frutto di un’associazione automatica di cui non si è consapevoli (le sinapsi, neuroassociazioni)… l’emozione è collegata all’avvenimento passato perciò vedere la ciotola ha fatto rivivere l’evento passato, ristimolando l’emozione e scatenando paura e il meccanismo di difesa.

Emozione: dal latino Emotùs participio passato di emovere (e fuori- momeo, muovo, agito) trasportare fuori, smuovere, scuotere.

Reazione emotiva: modificazione psichica accompagnata da reazioni fisiologiche quali l’alterazione delle attività motorie, cardiocircolatorie, respiratorie, ghiandolari e simili.

La sensazione, invece, è come un sottofondo sottile indefinibile, a causa del pensiero razionale, quello che ci ha frenato perché ci frena ogni volta che ci sentiamo attratti da qualcosa, ma desistiamo nel farlo, precludendoci un’esperienza che sicuramente ci avrebbe arricchito, indipendentemente dal risultato raggiunto.

Fosse anche un fallimento comunque avremmo imparato qualcosa, per esempio come fare o come non fare qualcosa, e cosa evitare.

In effetti è un meccanismo di autodifesa automatico chi si attiva, e per far tacere la paura ci tiriamo indietro precludendoci esperienze e possibilità anche positive, ma la paura è solo un messaggio e come tale andrebbe preso in considerazione.

Il nostro avversario quindi è un insieme di forze che agiscono nel campo della consapevolezza umana al fine di depotenziarlo e mantenerlo in uno stato inconsapevole e identificato con costruzioni mentali irreali.

A chi fa comodo questo? Sicuramente chi vuole trarne benefici personali conoscendo il meccanismo e il funzionamento della mente mette in atto quanto in suo potere per accrescere l’ignoranza degli altri, soprattutto facendo leva sulle paure alle persone.

Per esempio quello che fanno i governatori, le assicurazioni, etc., cercando di convincere il prossimo che senza il loro aiuto, intervento, le cose andrebbero sicuramente peggio e creerebbero sofferenza.

Una prigione della nostra mente.

Tale insieme di forze agisce su di noi come elemento conservatore, si tratta di una forza opposta il contrastante alla nostra spinta all’evoluzione e all’espansione della consapevolezza, cioè impedirci di realizzare la nostra stessa esistenza.

La sfida potrebbe sembrare faticosa soprattutto perché noi crediamo di essere la mente, l’ego. Perciò in molte tradizioni e culture filosofiche, esoteriche e spirituali, le persone che scelgono di intraprendere il cammino verso la luce si chiamano guerrieri.

Tuttavia questo è il compito più importante che un essere umano sia chiamato ad intraprendere.

Eric from disse: “Il principale compito dell’uomo nella vita È dare alla luce se stesso.”

Cioè riappropriarsi del proprio stato divino.

Temiamo solo ciò che non conosciamo.

“Quando le voci in te parlano di fine, quando la mente dice che hai perduto, quando credi che sia impossibile, eppure prosegui e ti sollevi sulla tua spada, e fai ancora un altro passo… Lì È DOVE TERMINA L’UOMO. Lì È DOVE COMINCIA DIO”.

Questo concetto di forza che impedisce l’espansione, altro non è che un aspetto naturale dell’universo per mantenere l’equilibrio, il bilanciamento.

Questa forza è contemplata in tutte le culture del mondo, ovunque ci sia una disciplina volta all’evoluzione spirituale.

I nativi del nord America la chiamano ombra, ovvero quella parte di noi che è oscura, PRIVA DI LUCE, che quindi abbiamo bisogno di illuminare perché possiamo crescere e rimanere sul sentiero sacro

Il significato esatto della parola “satana” infatti non è altro che “l’avversario”.

Secondo la tradizione esoterica ebraica esso rappresenta le forze che ci sfidano creando la forza di opposizione necessaria per farci raggiungere la LUCE, creando la tensione.

Infatti se non ci fosse la tensione non ci sarebbe la forza, l’energia necessaria per far avvenire un mutamento.

Un altro nome di satana è diavolo. Forse non tutti sanno che il termine diavolo, dal latino diabolùs, termine importato dal greco antico, diabolùs = colui che divide, ciò che divide.

Ma cosa divide?

Ciò che non ha alcun senso dividere. Ciò che può essere comandato solo se diviso.

L’universo infatti è UNI- VERSO= UNO.

È la mente che si sforza di catalogare e frazionare tutto non facendo altro che dividere.

Il messaggio è stato travisato e manipolato a meri fini di controllo. Se ne è fatta una mistificazione e strumentalizzazione al fine di mantenere una posizione privilegiata, facendo azioni di controllo e divisione dell’opposizione, al fine che non si possano riunire per riprendersi la libertà.

Un altro nome con cui viene chiamata questa forza opposta è lucifero, che significa portatore di luce.

QUINDI LA FORZA OPPOSTA È PORTATRICE DI LUCE, È LA PORTA DA APRIRE PER ENTRARE NELLA LUCE. APRIRE LA MENTE!

TUTTO TRISTE IL CAMALEONTE SI RESE CONTO CHE PER CONOSCERE IL SUO VERO COLORE DOVEVA POSARSI SUL VUOTO.

Dobbiamo provare a guardare da un altro punto di vista. Ricordate la mosca che fa sempre le stesse azioni per uscire verso la luce e continua sbattere contro il vetro della finestra fino alla morte.

Compiere sempre le stesse azioni pensando di ottenere risultati diversi è sinonimo di follia… come la mosca.

Quando le persone pensano per conto loro tutte le credenze del passato che finora hanno fatto da stampelle, vengono messe alla prova, e la parte in ombra cui si è ostacolata la crescita, creando le limitazioni nostre e di altri.

Al risveglio si vedranno gli errori del passato, le sconfitte, il dolore, come dei preziosi insegnamenti.

La coltre di fumo che impedisce di vedere la verità, Buddha la chiama Maya, è la parte di noi che ci impedisce di essere noi stessi in maniera totale e completa, il guardiano della porta della consapevolezza.

All’interno del nucleo energetico, del campo di consapevolezza umano, si genera ed opera una forza che ci stimola verso ciò che ci priva di energia, e dunque mantiene in uno stato di inconsapevolezza. Alimentandosi di un certo tipo della nostra energia e nel contempo impedendoci di ampliare la consapevolezza, ed impedendoci di realizzare la sua stessa esistenza.

IL PRIMO PASSO DA FARE È PROPRIO QUELLO DI ACCORGERSI DI QUESTA REALTÀ E SMETTERE DI ALIMENTARLA.

BISOGNA INIZIARE, CHE SIGNIFICA COMINCIARE, AVVIARE QUALCOSA.

INTRAPRENDERE I LAVORI, AVVIARE UN PROCESSO.

INFATTI NELLE SCUOLE ESOTERICHE E CULTURE ANTICHE SI USA IL TERMINE INIZIAZIONE, CHE SIGNIFICA ESTENSIONE, AVVIAMENTO A UNA DISCIPLINA, A UN’ATTIVITÀ, AD UN PROCESSO DI FONDAMENTALE CAMBIAMENTO.

ESOTERICO significa, deriva dal greco esoterikos, INTERNO, DENTRO AL TEMPIO. È un termine generale per indicare le dottrine di carattere segreto i cui insegnamenti sono riservati agli iniziati, ai quali è affidata la possibilità della rivelazione della verità occulta. OCCULTO significa CELATO, NON VISIBILE.

L’UOMO È IDENTIFICATO CON LA SUA MENTE, QUINDI CON QUALCOSA CHE NON È… e ad un certo punto sceglie di avviare un processo di disentificazione per far posto a ciò che di MEGLIO ESISTE, in un certo qual modo egli RINASCE COME ESSERE SUPERIORE.

La prova dell’esistenza di questa forza che ostacola l’uomo è il risultato di ciò che si è ora, perché identificati con lei e si crede di essere lei.

Sarà poi la CONSAPEVOLEZZA a portare l’uomo alla luce, dopo averla identificata e connotata.

La prova della sua esistenza sono continui pensieri negativi, ansie, preoccupazioni, paure, per la maggior parte irreali, che inducono la persona all’inerzia, alla rinuncia, abbassando notevolmente l’entusiasmo, l’autostima.

Altra prova è la tendenza al giudizio, alla qualificazione e categorizzazione di qualunque cosa o persona, soprattutto di se stessi. Ed il giudizio contiene condanna.

Quante volte ci siamo accorti solo dopo, di esserci sbagliati nell’aver giudicato e condannato qualcuno solo per aver voluto dare ascolto al ragionamento.

Altra prova è quella della fuga dalla disciplina volta ad azioni costruttive con scuse che proiettano ad un ipotetico futuro (domani, più tardi, etc..)… questo solo per paura di poter sperimentare un’emozione negativa o solo per restare comodi, oppure per continuare in attività del tutto controproducenti che hanno come unico scopo quello di rimandare e di non volere vedere ciò che invece è evidente.

Come la tendenza alle cattive abitudini frutto del tentativo di fuga da una situazione di sofferenza e conseguente attaccamento a tali cattive abitudini, ed infine l’autosabotaggio ad ogni ispirazione dando ascolto ad una sorta di dubbi o paure.

Poi la fuga dalla responsabilità personale o totale della propria esistenza dando colpa sempre a qualcuno o a qualche fato, destino o situazione.

Le informazioni ricevute sono inconsapevoli, non proprie.

Quelle esperienze personali sono CONSAPEVOLEZZA, ILLUMINAZIONE.

CONSAPEVOLEZZA= SPERIMENTAZIONE E VERIFICA.

LA SOLUZIONE, IL MODO GIUSTO PER ILLUMINARSI QUAL’È?

Riconoscere di essere in “una stanza buia, quasi priva di luce” dove non è possibile scacciare via il buio, ma semplicemente portare dentro una luce, accendere una fiammella e continuare ad alimentarla finché diventi sempre più forte e luminosa da resistere anche a forti folate di vento.

COME SI FA?

Inizia con lo sfidare quell’avversario ogni qual volta ti si presenta l’occasione. Ogni volta che ti vuole frenare con i dubbi e/o le paure, per esempio, potresti evitare di ascoltarle, oppure ascoltarle, riconoscerle e poi fregartene e procedere con determinazione.

Così come la rana che si trovava ad affrontare un’impresa impossibile insieme al suo gruppo, riuscì ad arrivare in cima alla collina ed a superare quell’impresa impossibile dove le altre del gruppo non sono riuscite.

COME HA FATTO?

Semplice!

Mentre le altre rane del gruppo si arrendevano perché sentivano i commenti del pubblico (e gli risuonavano in testa come proprie convinzioni e limiti e/o dubbi e paure):

“non ce la faranno mai… è impossibile… è troppo faticoso… chi ve lo fa fare… non rischiate, etc.. “

L’unica rana che riuscì a raggiungere la cima e a superare l’impresa era sorda.

Perciò non ha sentito niente ed ascoltato nessuno (nemmeno le proprie paure e/o dubbi) procedendo spedita e disinvolta, senza fatica, superando ogni limite al quale gli altri hanno creduto.

Si sa che il calabrone ha le ali troppo piccole in rapporto con il corpo, perciò per le leggi fisiche ed aeronautiche non può volare, ma lui non lo sa e vola lo stesso!!

PERCIÒ SII SORDO QUANDO LA MENTE O ALTRE EMOZIONI TI VOGLIONO FERMARE DAL FARE ESPERIENZE… L’ESPERIENZA È FONDAMENTALE!

SPERIMENTAZIONE E VERIFICA = CONSAPEVOLEZZA.

CONSAPEVOLEZZA= LUCE.

LUCE= ASSENZA DI BUIO… ILLUMINAZIONE!

.

Buon Risveglio! 😃🙏

VINCI LA TUA PAURA DI SVEGLIARTI…

ISCRIVITI AL PROSSIMO SEMINARIO DI REIKI UNIVERSALE O DI CRESCITA PERSONALE LUCE IN PROGRAMMA…

=> LEGGI LE CONDIVISIONI DI CHI HA GIÀ SPERIMENTATO… REIKI UNVERSALE LUCE <=

.

.

.

.

.

.

.

.

Alcuni contenuti sono tratti da “Revolution day”

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Benefici camminare a piedi nudi


image

Camminare a piedi nudi fa molto bene

Sentire il contatto con la terra permette di procurarsi energia in grado di riattivare la circolazione e il flusso delle forze vitali all’interno del nostro organismo. Per questo motivo, diventano salutari le lunghe passeggiate sulla sabbia, sull’erba, sui ciottoli, ma anche sul pavimento di casa.

Camminando a piedi nudi si attiva un massaggio naturale che corregge la postura e la colonna vertebrale.

Il punto fondamentale è che lo scambio diretto tra la nostra pelle e gli elettroni che si accumulano sulla superficie terrestre serve a neutralizzare le molecole instabili nel nostro organismo, all’origine di molti danni fisici. Si tratta dei cosiddetti radicali liberi, il prodotto naturale ma tossico di alcuni processi metabolici del corpo umano. Un eccesso di queste molecole cariche positivamente è la causa di una serie di reazioni a cascata che provocano distruzione cellulare e invecchiamento. Non solo, possono indebolire il sistema immunitario e peggiorare ogni genere di infiammazione nel corpo.

La scienza dimostra che basta camminare per 30 minuti al giorno a piedi nudi per neutralizzare la carica positiva dei radicali liberi, tornare in sintonia con la componente energetica terrestre e in sostanza ricaricare il sistema immunitario.

In alternativa ai “piedi nudi nel parco” è possibile anche dormire direttamente sul suolo, oppure connettersi a quest’ultimo attraverso materiali conduttori che si dipanano dal nostro letto fino al terreno più vicino o allo scarico a terra.

 Favorisce la diminuzione dei disturbi del sonno, dolori muscolari e articolari di vario genere.

 Aiuta a riconnetterci con la natura e rallentare il ritmo per rientrare in sintonia con quello terrestre quando ne abbiamo bisogno.

“I Piedi sani possono ascoltare il vero cuore di Madre Terra”.

· Un sano sviluppo dei piedi a partire dall’infanzia:
I piedi piatti dei bambini piccoli sviluppano nella crescita le giuste convessità soprattutto attraverso l’effetto di allenamento del camminare scalzi.
Piedi lievemente piatti con tutti i disturbi che si manifestano in età adulta alla schiena, alle ginocchia ed alle anche vengono evitati. È dimostrato che i popoli che vivono scalzi hanno piedi e salute particolarmente sani.

· Per i dischi intervertebrali: Mentre le scarpe inducono ad appoggiare il piede a terra in modo duro e bloccano i riflessi della pianta del piede responsabili al comando fine del camminare, il camminare scalzi, invece, attiva la sequenza del movimento naturale. Si appoggia il piede a terra cautamente, si smorzano tutti i colpi e si compensano automaticamente tutte le asperità del terreno. Il passo diventa preservato da scosse e risparmia ai dischi intervertebrali stressanti microtraumi, la colonna vertebrale guadagna mobilità, cosicché i dischi non perdono le loro qualità elastiche. Importante è inoltre che il terreno irregolare educhi chi cammina scalzo a correggere le posizioni scorrette dei piedi che causano disturbi alla schiena e alle ginocchia. Affinché i sassolini non pungano, si sposta il peso dalla parte sensibile dell’arco plantare alla parte esterne del piede, meno sensibile. Per fare questo, ci si sorregge con le dita e si solleva l’arco plantare. Questo è il programma di allenamento perfetto contro i piedi piatti, dovuti all’infanzia calzata (e spesso anche al soprappeso) della maggioranza di noi figli del benessere.

· Contro le vene varicose e altri dolori alle vene: Contro i disturbi alle vene viene raccomandato di camminare scalzi, poiché il giusto movimento dei piedi non stretti nelle scarpe lascia attivare il muscolo surale quale pompa del sangue in direzione del cuore. Posture scorrette dei piedi in scarpe strette e dal tacco alto ostacolano invece la circolazione sanguigna e peggiorano così la sofferenza.

· Contro le malattie da raffreddamento: L’irrobustimento attraverso moderati stimoli di freddo allena la produzione di calore corporeo e rinforza le difese. Spesso basta camminare scalzi per mezz’ora su un terreno piacevolmente fresco, oppure un minuto di calpestio piacevole nella neve, per avere tutta la notte magnifici piedi caldi. Questo calore si espande in tutto il corpo e toglie ogni possibilità agli agenti patogeni delle malattie da raffreddamento.

· Contro i funghi dei piedi: I funghi dei piedi e delle unghie possono annidarsi solo nell’ambiente caldo e umido delle scarpe chiuse. Al contrario, l’essicazione che deriva automaticamente dal camminare scalzi, rende impossibile la vita all’ospite indesiderato.

.

.

.

Tratto da un articolo di Carlo Iantosca

Posted in Senza categoria | Leave a comment

VIDEO – AUDIO

 

“IO SONO” è una VIDEO Meditazione guidata

Puoi  sperimentarla subito… siediti comodamente, rilassati e clicca sul video…

 

 

Mi auguro che questa meditazione e questo viaggio ti siano piaciuti e che tu abbia potuto cogliere ed apprezzare quanto intendevo trasmettere. :-)

.

.

 

.

Questa Meditazione è stata concepita e sperimentata durante un Risveglio importante vissuto un pomeriggio dell’estate 2009 attraverso una procedura specifica guidata dalla mia cara sorella Piera. 

Meditazione tratta dal Libro 

 a Pag. 110

Posted in Senza categoria | Leave a comment

REIKI come Attività lavorativa

IL REIKI COME ATTIVITÀ LAVORATIVA

Una domanda che si pongono tutti gli Operatori Reiki:

È POSSIBILE LAVORARE COME OPERATORE REIKI?

CON L’ATTESTATO / DIPLOMA REIKI UNIVERSALE LUCE è possibile svolgere l’attività di Operatore Reiki sia in Italia che all’estero.

COME?

E’ SUFFICIENTE ESSERE ISCRITTO COME “OPERATORE OLISTICO“.
LIBERA PROFESSIONE RICONOSCIUTA DAGLI ALBI PROFESSIONALI
Legge 4 del 2013

È possibile lavorare in un centro benessere, olistico, con ritenuta d’acconto o con i voucher OPPURE
iscriversi come libero professionista (ai regimi minimi per i primi 5 anni per avere più agevolazioni fiscali) – IN POSSESSO DI PARTITA –

È possibile lavorare sia come operatore Reiki che Master Reiki (trasmettendo Reiki attraverso corsi e seminari).

Per la legge italiana può fare diagnosi solo un medico, perciò è importante evitare di fare diagnosi.

Per fare trattamenti in modo ufficiale negli Ospedali, è possibile se sei infermiere o fisioterapista, a meno che sia consentito dall’Ospedale… ciò dipende dalle regole dell’ospedale.

In Svizzera SI PUÒ LAVORARE in ospedale anche come Operatore Reiki senza qualifiche da infermiere o fisioterapista… in Italia non è possibile, sono necessarie le qualifiche richieste negli ospedali.

Vedi anche 👉🏻 REIKI IN OSPEDALE 

Posted in Senza categoria | Tagged , , | Leave a comment

PETIZIONE PER PORTARE IL REIKI NEGLI OSPEDALI D’ITALIA COME CURA COMPLEMENTARE

Cari amici,😃
Ho appena creato una nuova petizione e spero vorrete firmarla, si chiama:

Ministro della sanità : Introdurre il Reiki in Ospedali e affiancarlo alle cure ufficiali in Italia

È una questione molto importante per me e insieme possiamo fare la differenza!

Se la firmerete e poi la condividerete con i vostri amici e contatti, riusciremo presto a ottenere il nostro obiettivo di 2.000 firme e potremo cominciare a fare pressione per ottenere il risultato che vogliamo.

Clicca qui per saperne di più e per firmare

Campagne come questa partono sempre in piccolo, ma crescono se persone come noi si attivano: ti prego di prenderti un momento per dare una mano firmando e spargendo subito la voce.

Grazie mille, ❤️
Stefano Davide 🙏

.

.

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , | Leave a comment

LA TUA “VERA” FERRARI…

 

FERRARI STEFANO DAVIDE

Sapevi di avere una Ferrari?!

Ebbene si… la tua “macchina” è una Ferrari!
Mi riferisco a quella macchina che porti a spasso dal giorno della tua nascita in questo mondo “fisico”. 

Utilizzata in modo limitato e sfruttata così male da consumare molte più energie del necessario…
Gli esseri Umani hanno tutti a disposizione una “Ferrari” e la maggior parte non lo sa e crede di essere una “vecchia topolino”.

Gran parte di questi sanno di poter guidare la Ferrari ma sono comodi così, preferiscono “dormire”, anche perchè guidare una Ferrari richiede attenzione e la troppa pigrizia spinge all’inerzia e al sonno.

Guidare la Ferrari senza poter sfruttare le sue potenzialità e viaggiare utilizzando solo la seconda marcia è una vera follia. 

Oltre a fare poca strada e lentamente, si danneggia la macchina, la parte più importante della macchina: il motore, e poi via via gli altri componenti connessi.

Ovvio che sono importanti anche le ruote, la carrozzeria, etc. 
Ma se il motore è danneggiato, tutto il resto serve a ben poco, anzi… non serve proprio a niente: senza il motore non si può viaggiare.

Questo è un coktail di masochismo, pigrizia e sonno pesante… quel sonno dal quale non si “vogliono” svegliare.
In questa era non è possibile essere ignoranti, a meno che lo si voglia, la tecnologia (e non solo) fornisce mezzi d’informazione di ogni genere…
Chi ignora, è perché lo ha scelto! 
 
LA SPERIMENTAZIONE è FIGLIA DELL’INTELLIGENZA… Sperimentazione e Verifica= Consapevolezza.
 
I mezzi a disposizione per crescere ed evolversi li hanno tutti. 
 bimbo uovo
Se sei nato con la Ferrari, non credi sia un oltraggio non utilizzarla o peggio ancora, usarla male e danneggiarla?! 
Non credi sia un insulto… alla Vita?!
È un insulto allo Spirito Universale, Dio… comunque tu voglia chiamare la Divinità, resta sempre un insulto ed il peggiore dei crimini che l’essere umano possa compiere.
Sveglia! 

ferrari rossa
Senti il rombo del potentissimo motore che hai… è una melodia, dai gas, accelera, scopri la sua potenza, guarda che bellezza immensa, senti che emozione, che gioia infinita, può portarti ovunque… È ROSSA! 

I Percorsi di Crescita Personale, le VERE Discipline ti forniscono tutto il necessario per poter scoprire la Ferrari che è in te e per poter far emergere e sfruttare ed utilizzare al meglio le infinite possibilità, qualità e poteri di questa meravigliosa “macchina”: TU.
CALENDARIO EVENTI-CORSI-SEMINARI

CALENDARIO EVENTI-CORSI-SEMINARI

 

 

 
Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

IL QUI E ORA – IL TEMPO..

quieora luce infinita

“IL QUI e ORA” 

Il tempo non esiste! 

 

“Conosci il tuo nemico, così da poterlo sconfiggere!” 

 

Il “nemico” da sconfiggere è quello che impedisce di trovare la felicità.
Si tratta degli unici due giorni in cui non puoi fare niente: ieri e domani.
“IERI” non esiste! “DOMANI” non esiste! 

NON È MAI DOMANI… È SEMPRE OGGI!

 

Detto questo possiamo giungere alla conclusione che il “tempo” non esiste, almeno come “percepito” comunemente, in modo lineare:


       prima    ⇒   adesso  ⇒  dopo  ⇒ ” 

Questa è solo una convenzione dell’essere umano. 

Gli animali non pensano al domani, apprendono dagli insegnamenti derivati dalle esperienze fatte “ieri”, ma non percepiscono il tempo in modo lineare come fa l’uomo. 

Tutto è qui adesso!     “ O  

Oggi è il solo giorno in cui puoi davvero fare qualcosa: conoscere, creare, amare e… vivere. 

Domani non esiste, e ieri non esiste più!

Solo Oggi, il qui e ora! 

Libero dal ricordo e “dall’attaccamento”  di ieri e dalle preoccupazioni per domani. 

Pre-occuparsi, occuparsi prima, fasciarsi la testa prima di averla battuta, non serve a niente… serve solo a distrarsi dal tempo presente e non vivere il qui e ora.

La paura del domani è un nemico.

In fondo, oggi è il domani che ti faceva paura ieri!

Se non vivi il qui e ora… allora non “VIVI”.

Stare in tempo presente è il segreto della Felicità e della Libertà.
 Splendido adesso a tutti! 
CALENDARIO EVENTI-CORSI-SEMINARI

CALENDARIO EVENTI-CORSI-SEMINARI

 

 

 

 

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , , , , , , | Leave a comment

COLPI DI LINGUA

 

Woman licking lips, close-up

“I COLPI DI LINGUA” 

Dal titolo potrebbe sembrare un articolo erotico…
in realtà mi riferisco all’arma “affilata”, tagliente, che lascia ferite meno evidenti ma molto profonde.
Non a caso un detto popolare dice: “La lingua non ha ossa ma rompe le ossa”.
 
Ovviamente alla persona è data la possibilità di risvegliare il “proprio Buddha” e divenire come lui: “un fiume che continua a fare il suo corso restando indenne agli attacchi, che giunti a lui come delle fiaccole accese, appena lo toccano, bagnate dall’acqua, si spengono”.
 
Le parole agiscono in profondità, hanno un enorme potere… anche di “ferire” più di una vera e propria bastonata.
Sembrerà strano ma la bastonata fa più male a chi la dà che non a chi la riceve.
A.einstein
Chi la riceve prova dolore fisico, ovviamente, ma si sente come liberare da un peso… il peso dei “senso di colpa” che porta dentro dalla nascita, pur non avendo nessuna colpa.
 
La colpa non esiste!
 
 
Esiste solo la responsabilità e la Causatività, ed ognuno ha la propria.
Chi ha dato la bastonata ne soffre molto di più, alimentando ulteriormente i propri sensi di colpa, paure ed altre emozioni come la collera (verso se stesso), ed il desiderio di espiare le “colpe” ed il dolore provocato ad altri, attirandosi sofferenze e squilibri. Anche il Karma si alimenta, ovviamente.
 
Sembrerebbe conveniente ed opportuno riflettere bene prima di aprire bocca, come fermarsi un attimo quando assaliti dalla collera e chiedersi come “sfogarla-liberarla” senza ferire nessuno.
Magari per creare qualcosa, usare la creatività aiuta molto. Come aiuta molto la “RICAPITOLAZIONE”… questo è un argomento che tratteremo prossimamente.
 
Buon Risveglio e Splendida giornata 😀
 
Calendario orologio

CALENDARIO EVENTI-CORSI-SEMINARI

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , | Leave a comment

Intervista

La crescita personale ed il benessere psicofisico

Link al sito dell’intervista:

https: //www.prontopro.it/blog/la-crescita-personale-ed-il-benessere-psicofisico/

Posted in Senza categoria | Leave a comment

IL SUPER ALIMENTO NATURALE

alga spirulina

L’ALGA SPIRULINA

Considerata il miglior alimento, prodotto offerto dalla Natura in grado di fornire le Proteine essenziali in alta percentuale (70 grammi su 100)
È il miglior alimento in contenuti di Ferro, 58 volte di più degli spinaci.

Un ottimo alimento in grado di arricchire il nutrimento e l’alimentazione come nessun altro integratore.
Basta assumere uno o due cucchiaini (da caffè) al giorno per arricchire il corpo di sostanze importanti e preziose come aminoacidi essenziali, minerali, come ferro, calcio (10 volte più del latte), magnesio, potassio e selenio. Vitamine A, B, C ed E e acidi grassi essenziali mono e polinsaturi, omega 3 e omega 6, perciò è considerato un alimento completo.

Risulta essere un OTTIMO RIMEDIO per il DIABETE, regola la glicemia diminuendo assunzione di insulina.
Stimola le DIFESE IMMUNITARIE, ha proprietà immunomodulatrici, utili al TRATTAMENTO DELLE ALLERGIE.

Viene coltivata nei Laghi a livello mondiale e viene utilizzata sia come supplemento alla dieta sia come cibo completo. Disponibile in compresse, essiccata in micro-spaghettini e in polvere.

Continua: CURE e RIMEDI NATURALI

.

.

.

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Yin e Yang

.

yin e yang luce infinita

IL SOLE E LA LUNA

IL PRINCIPIO MASCHILE E IL PRINCIPIO FEMMINILE

YIN E YANG

 

“I DUE PRINCIPI PRESENTI NELL’ESSERE UMANO CHE LO RENDONO SIMILE AGLI DEI”

COSI’ COME E’ IMPORTANTE IL SOLE PER TUTTO CIO’ CHE E’ VIVENTE, PER LA SUA NASCITA, CRESCITA, SVILUPPO E MATURAZIONE, ANCHE GLI INFLUSSI LUNARI SONO MOLTO IMPORTANTI.

SIN DALL’INSEMINAZIONE, POI PER IL RACCOLTO, COSI’ ANCHE PER LA PREPARAZIONE E LA CONSUMAZIONE DI VARI ALIMENTI. 

OLTRE CHE PER L’ALIMENTAZIONE SONO MOLTO IMPORTANTI GLI INFLUSSI LUNARI PER LA SALUTE E LA CURA DEL CORPO. 

Sin dall’antichità si sostengono gli influssi della Luna sull’agricoltura, sulla crescita dei funghi, taglio della legna, maturazione e imbottigliamento del vino, come per gravidanze, crescita dei capelli e altre cure del corpo. Le maree sono l’effetto piu’ conosciuto causato dalla forza gravitazionale lunare, generate dall’attrazione congiunta della Luna e del Sole sugli oceani.

“Gobba” a levante (est) luna calante, “gobba” a ponente (ovest) luna crescente.

Luna nuova, novilunio, è il giorno in cui la luna è completamente oscurata dalla terra quindi la si vede “nera”.

Rivista in noi questa fase subito dopo il novilunio si può definire una fase di inizio dell’azione, di volontà.

Luna piena, completamente visibile il giorno in cui la luna è illuminata dal sole, rappresentata “bianca” in calendario.

Questa fase anche per noi è di attività e produzione, di realizzazione, come lo è della luce splendente della luna.

GLI INFLUSSI LUNARI PER:

Continua

SOLE E LUNA

 

 

 

 

Calendario orologio

CALENDARIO EVENTI

 

 

 

 

 

 

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

LA NASCITA

 

thumb_bundle-34-nascita.650x250_q95_box-0,0,647,247

LA NASCITA

punti-nascita-e1364822293796

Il momento fondamentale che determina la vita di ogni essere vivente, poiché rappresenta il primo importante e sostanziale cambiamento che il nascituro affronta. Anche se i blocchi energetici hanno origine e si creano sin dall’inizio della vita, dal concepimento in poi.

Prova a pensare, nel nostro caso, al bambino che dopo nove mesi di vita intrauterina, nel grembo materno, capisce che sta per uscire da quel luogo caldo dove si sente protetto, al momento delle doglie, e che verrà spinto fuori.

In quei momenti, più o meno lunghi a seconda dei casi, il bambino vive una serie di emozioni e ha una serie di pensieri, causa di convinzioni e paure.

 

HumanNewborn

Perché non vuole lasciare quel posto caldo dove si sente protetto e a contatto con la mamma, ed invece viene spinto fuori… mentre la mamma prova dolore e, sentendo i suoi lamenti, prova paura perché non sa cosa c’è fuori e perché la mamma soffre, quindi insicurezza e sofferenza, etc…

Una volta uscito oltre a subire lo shock per il cambiamento radicale e drastico della temperatura, della luce, dei rumori, etc… viene capovolto e gli viene provocato dolore per stimolare il primo respiro, ed infine lavato da sconosciuti e separato dalla mamma, con cui ha avuto stretto, e unico contatto per nove mesi.

Ti sembra poco?!

Cavolo che “viaggio” per arrivare qui!

Ed è solo l’inizio!

L’inizio di una vita più o meno serena oppure di una vita più o meno “agitata”, in base a ciò che ha generato il nascituro all’INIZIO.

parto-nascita-bambino

Reiki Universale Luce, già dal Primo livello,

offre gli strumenti necessari per riportare Equilibrio e Benessere…

Eliminando ciò che ha Causato sofferenza, squilibri e difficoltà nella vita.

GUARDA IL CALENDARIO EVENTI!

.

.

 

 

 

 

 

 

 

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

SVEGLIA! Cosa stai aspettando?!

Occhio con mondo

APRI GLI OCCHI!

Cosa aspetti ad uscire?

A svegliarti, intendo! 😀

Aspetti che quel segnale (mi riferisco alla tristezza, malinconia, rabbia, infelicità o insoddisfazione) diventi sempre più forte?! finché si manifesta sul piano fisico con uno squilibrio pesante… una malattia.
Così puoi piangerti addosso ancora di più e attaccarti alla figura della vittima!
Quella a cui siamo stati “abituati” dal sistema che ci ha condizionato sin da bambini ad essere antagonisti, in competizione col prossimo, al fine di “dividere”, creare il dualismo, sviluppando le convinzioni limitanti, l’egoismo, la mancanza di fiducia del prossimo.
Lo stesso che fa pensare, quando incontri qualcuno che ti suggerisce qualcosa, che abbia un secondo fine e che non lo faccia per il tuo bene.

Sto facendo questo, proprio come quel tizio in auto che vuole avvisarti e segnalarti un pericolo dietro la curva:
In piena notte ti “lampeggia” facendo i fari, gesticola con la mano fuori dal finestrino, e urla “attenzione, pericolo”.
Non riuscendo a vedere i gesti e sentire le parole dell’automobilista, tu sei libero di interpretare queste azioni e gesti e reagire in due modi diversi:

1) rifai a tua volta i fari abbaglianti dicendo “che cakkio vuoi?! pirla!”, rispondendo al gesto delle mani con indice e mignolo alzati.
Proseguendo e passata la curva… ecco il guaio, il pericolo è inevitabile! Ed ecco lo sconforto, il dolore, e ripresentarsi tutta una serie di sensazioni sgradevoli come il senso di colpa, disistima, solitudine etc…

Questa risposta e azione è indotta dai condizionamenti ricevuti, e ripetuti continuamente tutt’oggi dai media -vedi per es. i TG che martellano con i fatti di cronaca e notizie che alimentano ciò che fa comodo al “sistema”, per divulgare e aumentare il senso di insicurezza, paura, sfiducia verso gli altri e soprattutto la dipendenza.

2) rispondi con i fari abbaglianti e dici “grazie!” alzando la mano, pensando che probabilmente vorrà avvisarti, segnalarti che c’è qualcosa che non va.
Ascolti il suggerimento.
Rallenti e fai attenzione.
Pericolo evitato.
Sei Felice.
Ti senti amato e protetto, e con gratitudine nel cuore ti riprometti di fare lo stesso, di restituire il favore a qualcuno appena te ne capita l’occasione.

Questa risposta e azione, è indotta dal cuore, dalla fiducia verso il prossimo e verso la vita -grazie alla libertà dai condizionamenti indotti dall’esterno, probabilmente per via dell’esperienza maturata in ambienti favorevoli e che maturerà il tizio del punto 1) che passata la curva, trovandosi in pericolo, avrà un’illuminazione. Pensando: “cakkio! Allora quel tizio voleva aiutarmi, evitarmi il pericolo. Che pirla che sono stato!”

Insomma questo è il mio scopo: “svuomerti” qualcosa dentro per aiutarti a svegliarti… So che queste parole ti stanno creando un subbuglio interno… Lo senti in pancia!
Stai provando sensazioni sgradevoli ed infine provi risentimento nei miei confronti… ma non prendertela con me solo perché ho messo in evidenza alcune verità scomode da vedere. Comunque stai tranquillo, non sentirti a disagio per questo… so come funziona!
Avviene proprio, per es., come appena commessa un infrazione stradale e la polizia ti becca sul fatto.
Provi una serie di sensazioni sgradevoli per poi finire con la rabbia e il risentimento verso il poliziotto di turno che ti ha solo evidenziato l’infrazione.

In fondo lui cosa c’entra?!
C’entra, c’entra! (?)
Perché ti ha fatto notare e riaffiorare tutte quelle sensazioni sgradevoli e dolorose che hai vissuto sin dalla nascita (..e anche prima!) come il senso di colpa, di inadeguatezza, di non essere capito e soprattutto di non essere amato (perché magari ti ha anche fatto la multa!), etc…
Ricorda che queste sono solo SENSAZIONI avute in determinati momenti della vita a seguito dell’INTERPRETAZIONE che tu gli hai dato, e credi essere una verità ma NON lo è affatto!

Perché sei amato, per il semplice fatto di esistere. Non hai colpa perché la colpa NON ESISTE, esiste solo la responsabilità personale, ognuno ha la PROPRIA, sia che “apparentemente abbia causato” un evento sia che lo abbia “apparentemente subito”. 😉
Perché sei adeguato alla situazione che stai vivendo, altrimenti non la vivresti. Così come sei adeguato al “luogo” in cui ti trovi, altrimenti saresti altrove! 😉

Quindi che colpa ne ha il poliziotto (in questo caso) se hai avuto determinate esperienze nella vita e gli hai dato una certa interpretazione?!
Forse merita un “grazie!”.
Perché grazie allo stimolo ricevuto dal suo intervento è possibile ricordare qualcosa di importante ogni volta che si prova una determinata sensazione, per aiutare l’evoluzione personale, come, per es., lavorare e rimuovere certi condizionamenti, convinzioni e blocchi segnalati dalle sensazioni ed emozioni sgradevoli, che non fanno altro che limitare le possibilità, il benessere, la felicità e la vita della persona.

Sveglia! Fai finire l’incubo!
È solo un sogno!
So che molti preferiscono andare avanti a dormire quando suona la sveglia, perché quello che c’è la “fuori” lo conoscono e non gli piace (anche se fa comodo così!).

Ma qui stiamo parlando del contrario: svegliarsi… perché quello che trovi al risveglio non lo conosci ancora!
Ed è gioia, benessere, felicità, libertà!

Sono d’accordo che ciò che non si conosce può far paura, ma so anche che spesso vale la pena “prendere la strada nuova e lasciare la vecchia!” (anche se un detto popolare dice il contrario- ma è un detto falso e che va bene solo per i pazzi, folli e per le mosche 😉).

Il mio scopo è un po’ come quello della lingua. Sai… “la lingua batte dove il dente duole”, proprio per far si che ti accorga che c’è qualcosa che non va, che fa “male” proprio in “quel dente”.

Cosa aspetti a far cessare il dolore provocato dal quel dente?!
Basta davvero poco!

Eppure le scuse sono sempre pronte… e ne sento tante!

Se ti dicessi che puoi avere tutto adesso gratis e che ti vengo a perdere a casa, ti offro la colazione e ti accompagno per mano al seminario e che è gratuito, troverai comunque una scusa.
Perché il potere fa paura, il potere di cambiare la tua vita in meglio e di essere finalmente indipendente, libero e felice!

Vuoi continuare a vivere questa follia?!
Eh Si… Si tratta proprio di follia!

Come la Mosca che sbatte contro il vetro della finestra di casa tua nel tentativo di uscire, continua, continua, ci riprova, e poi ancora e ancora finché… fino alla morte!
La trovi morta sul davanzale della tua finestra o per terra, sempre in corrispondenza della finestra.
Questa è follia!

FOLLIA= compiere sempre le stesse azioni pensando di ottenere un risultato diverso!
Questo è sinonimo di follia!

Ti è chiaro?!

Ora che lo sai PUOI FARE LA TUA SCELTA e decidere se continuare a sopravvivere in qualche modo oppure DARE UNA SVOLTA ALLA TUA VITA ed iniziare a viverla con la serenità e felicità di cui è degna… e tu meriti di viverla.

Sai che mi riferisco proprio a te, perché lo senti nella pancia… quel fastidio che senti, me lo trasmetti, perciò chiamami senza esitazione e, dopo esserti sfogato/a, sono sicuro che questa volta la scusa che troverai, sarà quella per esserci sabato e domenica al Primo livello Reiki Universale.
Forza… è ora di salire sul treno!
Ne passeranno altri, certo… ma questo è il tuo!

Non rimandare sempre a domani.
Anche perché “domani” non esiste!
Oggi è il domani che ti faceva paura ieri.

Ti è cambiato qualcosa da ieri a oggi?
Evita le scuse della mancanza di tempo e di denaro… Sono solo condizioni illusorie!
Certo, sono solo un’illusione! Cos’altro?!

Il tempo è solo una convenzione… la scienza sta confermando queste, che fino a qualche tempo fa erano solo teorie.
-Vedi, per es., “l’entanglement” della Fisica Quantistica e la “funzione del collasso d’onda”-

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

YOU IS SPECIAL..

L’Associazione Olistica Luce Infinita 

Ti Augura una Splendida e Meravigliosa Estate!

Tu sei Speciale! 🙂 

…non sei qui per caso!

.

.

.

Posted in Senza categoria | Tagged , , , , | Leave a comment