REIKI come Attività lavorativa

IL REIKI COME ATTIVITÀ LAVORATIVA

Una domanda che si pongono tutti gli Operatori Reiki:

È POSSIBILE LAVORARE COME OPERATORE REIKI?

CON L’ATTESTATO / DIPLOMA REIKI UNIVERSALE LUCE è possibile svolgere l’attività di Operatore Reiki sia in Italia che all’estero.

COME?

E’ SUFFICIENTE ESSERE ISCRITTO COME “OPERATORE OLISTICO“.
LIBERA PROFESSIONE RICONOSCIUTA DAGLI ALBI PROFESSIONALI
Legge 4 del 2013

È possibile lavorare in un centro benessere, olistico, con ritenuta d’acconto o con i voucher OPPURE
iscriversi come libero professionista (ai regimi minimi per i primi 5 anni per avere più agevolazioni fiscali) – IN POSSESSO DI PARTITA –

È possibile lavorare sia come operatore Reiki che Master Reiki (trasmettendo Reiki attraverso corsi e seminari).

Per la legge italiana può fare diagnosi solo un medico, perciò è importante evitare di fare diagnosi.

Per fare trattamenti in modo ufficiale negli Ospedali, è possibile se sei infermiere o fisioterapista, a meno che sia consentito dall’Ospedale… ciò dipende dalle regole dell’ospedale.

In Svizzera SI PUÒ LAVORARE in ospedale anche come Operatore Reiki senza qualifiche da infermiere o fisioterapista… in Italia non è possibile, sono necessarie le qualifiche richieste negli ospedali.

Vedi anche 👉🏻 REIKI IN OSPEDALE 

Lascia una risposta

CERCA

ISCRIVITI ALLE NEWSLETTER PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO!

ARTICOLI

SEI QUI PER ESSERE FELICE!

LA LIBERTÀ ESISTE... è dietro quei recinti che ci siamo costruiti intorno! ^_^ ...non sei qui per caso!